Fascia da smoking e papillon, papillon colorato, plastron e cravatta: quando si tratta di look da cerimonia anche per l’uomo si apre un bel ventaglio di possibilità. Vediamole insieme..

Quando si parla di look da cerimonia, per l’uomo e per la donna si aprono mondi completamente differenti. Se per le donne la scelta è ampissima, cosa che può anche rivelarsi complicata, per l’uomo è tutto molto più semplice. Talmente semplice che, il rischio, è poi quello di confondersi con gli  altri invitati. Cosa assolutamente bandita soprattutto se, in un matrimonio, si è lo sposo o uno dei testimoni.

 Il segreto per un look che si distingua, e possibilmente si faccia ricordare, sono proprio gli accessori, cravatte, papillon, fasce da smoking e plastron che, come le tessere di un puzzle, vanno incastrati alla perfezione con il resto dell’outfit. Ogni tessera ha il suo posto cosi come ogni accessorio e, la combinazione di materiali, colori e abbinamenti fa la differenza tra un look indimenticabile e un look qualsiasi.

Per aiutare chiunque sia stato invitato a una cerimonia o, meglio ancora, tutti gli sposi abbiamo chiesto alcuni consigli di stile a Barbara Cattivelli che, insieme al fratello, produce cravatte, papillon e accessori da uomo. Tutti rigorosamente sartoriali.

 Barbara ci ha ricevuto nello showroom della loro azienda, Cattivelli Stile Sartoriale, una grande villa nel cuore di Isola Dovarese, un luogo dove già entrando si respira davvero la moda. Tessuti, bauli pieni di cravatte, manichini perfettamente vestiti e, sullo sfondo, il rumore delle macchine da cucire manovrate abilmente da sarte esperte. Ecco le sue proposte per un look da cerimonia ricercato e diverso dagli altri.

 

Fascia da smoking e papillon. Quando sull’invito è specificato il black tie significa che è obbligatorio lo smoking. Un capo elegantissimo che, sebbene in Italia sia meno diffuso che altrove, è sempre una garanzia di classe e raffinatezza. Lo smoking va rigorosamente indossato con il papillon coordinato alla fascia. Cattivelli propone due varianti di papillon. Quelli da annodare ma anche quelli, per chi non sa come fare, pronti per essere indossati. Le fasce da smoking, nelle varianti del blu, dell’argento e del bordeaux (gli unici colori ammessi) sono realizzate in raso di seta, un vero e proprio passpartout adatto per qualsiasi occasione importante. Le fasce possono essere a 4 pieghe o, per chi vuole un tocco in più, a sette pieghe.

Il papillon. Per chi adora rompere gli schemi, ma sempre con classe, il papillon fantasia è un vero tocco di originalità. Il colore, e il materiale, va scelto in base alla stagione. Ad esempio il lino per l’estate o la lana per l’inverno. La seta, invece, mette d’accordo tutti ed è perfetta tutto l’anno. Il papillon fantasia andrebbe abbinato alla pochette o in tinta oppure spezzando completamente con un effetto contrasto sapientemente calcolato.

 Il Plastron. Protagonista delle cerimonie reali Inglesi, il Plastron è un elegantissimo cravattone dall’aspetto nobile e regale. Per uno sposo rappresenta certamente un colpo a maestro per differenziarsi e spiccare su tutti gli altri invitati. Barbara consiglia di abbinarlo a un punto luce, esempio una goccia di perla, che illumina il volto e conferisce ancora più charme all’intero aspetto. Il plastron nasce per il tight, una scelta sempre impeccabile, ma va bene anche abbinato all’abito e al gilet, per un effetto generale più rilassato ma comunque destinato a farsi notare.

La cravatta. Tradizionale e universalmente amata, la cravatta è sempre indicata quando si partecipa o si è il protagonista della cerimonia. Il segreto per una resa perfetta sta nel giocare con tessuti, e fantasie, in base alla stagione.  Per una cerimonia primaverile Barbara consiglia una seta lavorata su fondo grigio perla con un motivo azzurro Paisley o una chicchissima cravatta jacquard, in seta lavorata con una trama fiorita. Tutte le cravatte Cattivelli sono sempre abbinate, o in pendant o in netto contrasto, alla pochette.

La cravatta su misura. Il su misura è sempre una buona scelta. Oltre all’unicità di un capo o di un accessorio pensato solo per chi lo indossa, e quindi irripetibile, permette di spaziare nella scelta dei tessuti, del disegno e, parlando di cravatte, della pala e della lunghezza. Il risultato? Una resa perfetta. Nelle cerimonie meglio optare per tessuti pregiati comela seta con quell’effetto lucido che già da solo impreziosisce il look. Per esprimere al massimo la ricercatezza del su misura, il tessuto va abbinato all’abito sia in base al colore che al disegno. Tutti gli accessori Cattivelli sono personalizzabili nella fantasia, nel tessuto e nelle dimensioni.

 

Per prenotare un appuntamento nello showroom Cattivelli: 3387681273!

Pubblicato il