La Fede Nuziale ha origini antichissime. Fin dai tempi degli Antichi Egizi e dei Romani esistevano anelli dedicati agli sposi. Oggi come ieri la Fede è il simbolo del legame eterno e, come tale, va scelta con molta cura e attenzione. E sopratutto con amore.

Le fedi nuziali sono certamente l’emblema del matrimonio e della promessa di amore eterno tant’è che, il loro scambio, è il momento più emozionate di tutta la cerimonia in grado di commuovere, o quanto meno emozionare, anche il più cinico dei cuori.

Il binomio tra amore eterno e anello è profondamente radicato nella nostra storia e le prime testimonianze risalgono all’epoca degli antichi Egizi.

Pare proprio che nell’era delle Piramidi e dei Faraoni un saggio medico scoprì l’esistenza di un collegamento tra l’anulare sinistro e il cuore, una piccola vena chiamata appunto vena amoris. Un altrettanto saggio, e molto lungimirante, orafo fu folgorato dalla cosa e decise di creare un anello da portare all’anulare sinistro, simbolo dell’amore e del matrimonio.  

Leggenda o verità? Non lo sappiamo, sappiamo però che anche i Romani vi attribuivano una certa importanza e le matrone giravano con una chiave appesa alla fede, orgoglioso segnale della propria condizione di donne sposate.

Con il Cristianesimo le fedi assunsero una valenza ancora più importante, una promessa eterna non solo tra marito e moglie ma anche davanti a Dio.

A metà del ‘700, invece, la buona borghesia, più godereccia e raffinata, inaugurò l’usanza di incidere gli anelli con i nomi degli sposi.

Proprio per la sua importanza, anche sociale, la fede nuziale ha regole ben precise. L’acquisto, ad esempio, dovrebbe essere fatto dallo sposo anche se molte coppie decidono di comprarle insieme come reciproco dono.

Il custode delle fedi è il testimone dello sposo, incaricato di condurle sane e salve all’altare (uno dei motivi per cui scegliere molto bene i propri testimoni), dove poi sono adagiate su un cuscino bianco lavorato. O su un porta fedi. Nel caso ci siano dei paggetti, spetterà a loro consegnarle agli sposi il giorno del matrimonio.

Rispetto al passato, oggi designer e maison si sono sbizzarriti e le fedi nuziale possono essere di qualsiasi materiale, foggia e dimensioni. Il consiglio dei consigli? Scegliere un modello che abbia davvero un significato per la coppia e che piaccia a tutti e due dato che vi accompagneranno per tutta la vita.

La Gioielleria Ferrari, in Corso Garibaldi a Cremona, è il luogo perfetto dove trovare la fede giusta, con i preziosi consigli di Barbara e Marco.

Pubblicato il