La fioritura dei ciliegi è un momento di grande spiritualità in Giappone Addirittura si dice che bere una bevanda in cui è caduto un fiore di Sakura è fonte di buona fortuna

Nel VII secolo En-No Ozuno, un sacerdote Giapponese innamorato del suo paese e della natura, piantò i primi “sakura”, i maestosi ciliegi il cui risveglio attira ogni anno gente da tutto il mondo. Per proteggere queste nobili piante En- No- Ozuno lanciò una terribile maledizione a chiunque li avesse abbattuti. E a giudicare da cosa oggi essi rappresentino per il paese si vede che ha funzionato bene.

Storia e leggenda? Non importa perché davanti alla maestosa bellezza della fioritura dei ciliegi, che i giapponesi chiamano hanami, la razionalità fa un passo indietro lasciando il posto alla consapevolezza di essere parte di un qualcosa di più grande e spirituale. A tal punto che sorseggiare una bevanda in cui sia caduto un loro fiore è un rito propiziatorio, portatore di buona fortuna e protezione.

Durante l’hanami, cosi si chiama la fioritura dei sakura, giardini e città si tingono di un rosa delicato. Assistervi è un po’ come essere testimoni di un miracolo, consapevoli che durerà solo per poco tempo. Poi bisognerà attendere un altro anno per potere essere presenti durante il momento perfetto.

E chi se non Tarcisio Agliardi, viaggiatore di professione e soprattutto nel cuore, poteva organizzare un viaggio alla scoperta del Giappone in fiore? Lui che il mondo lo conosce come pochi altri, lui che nei suoi viaggi è sempre alla ricerca del tesoro nascosto, del percorso poco battuto, vi accompagnerà in un viaggio destinato a lasciare un bellissimo e indelebile segno.

Il viaggio, chiamato appunto “Momento Perfetto” inizierà con la scoperta di Tokyo per poi toccare i luoghi più tradizionali, più nascosti dove assaporare il vero Giappone, quello della tradizione millenaria, dei riti e della magia.

Nikko, con i suoi templi e il Ponte Sacro, e poi ancora Kamaura una cittadina costiera dove si respira la storia, Takayama antichissima città di mercanti, con le sue case in legno, le botteghe artigianali e i locali dove provare il rito del thè.

A Kyoto si spalancheranno le porte della Villa Imperiale, e sarà un po’ come curiosare nelle affascinanti vite degli imperatori.

Shirakawago svelerà il lato più rurale del Giappone, con le classiche fattorie dal tetto spiovente in paglia e un panorama che, come la tela di un pittore, cambia con il mutare delle stagioni raggiungendo il sublime durante la fioritura dei ciliegi.

 

Periodo: 26 marzo- 7 aprile 2019

Per informazioni, prenotazioni e per il programma completo la Crown Jewels vi aspetta in Galleria del Corso 4, a Cremona.

Telefono: 0372 808906, mail: info@thecrownjewels.it

Pubblicato il