Tutti sanno che i bambini apprendono molto più velocemente. Abbiamo partecipato a una lezione di Kids&Us, scuola d’inglese che accompagna i bimbi dal primo anno di età fino ai diciotto. Con un metodo innovativo, basato sulla vita vero. Il risultato? Una lingua vera, tutta da vivere in giro per il mondo!

Sono le nove e mezza del mattino e, proprio dove via Manzoni incrocia via Paolo Sarpi, un gruppetto di mamme armate di passeggini, si ferma davanti all’entrata di Kids&Us.

 Dalla loro postazione, un ufficio interamente in vetro, Sonia, la direttrice, e Valentina, coordinatrice accademica, salutano i bambini con un caloroso “hello”.

 L’interno è un trionfo di colori, di giochi e di allegria. Carol, l’insegnante madrelingua che si occupa del corso babies, per i bambini da 1 a 2 anni, accompagna i piccoli e le loro mamme nell’aula dove ha già allestito tutto il necessario per la lezione: giochi, scatole colorate e soprattutto Mousy, un delizioso topolino di peluche che è un po’ la mascotte della scuola.

 I babies, seduti in braccio alle mamme, iniziano la lezione stimolati dalle domande di Carol che, rigorosamente in Inglese, dà vita a dialoghi che ricreano l’intimità del contesto domestico. Di che colore è la scatola? Quante piume ci sono dentro la scatola?

Loro rispondo in lingua, in modo estremamente naturale. Tra un esercizio e l’altro si canta, il divertimento è il filo conduttore di un metodo che rievoca gli stessi meccanismi con cui i bimbi imparano la lingua madre.

Finalmente è arrivato il momento di giocare con Mousy…ma lui non si trova. Carol chiede ai bimbi di guardare dove sia finito. Non è sotto i cuscini, non è nell’armadio. È ancora a letto, ben nascosto sotto le coperte cosa che provoca strepiti di gioia e allegre risate in tutta l’aula, anche nelle mamme. 

Lasciamo Carol e i suoi studenti babies al resto della lezione e ci fermiamo un attimo a parlare con Sonia e Valentina per saperne di più su questo metodo innovativo, nato e sperimentato direttamente su una bambina, la figlia di Natàlia Perarnau, insegnante di inglese spagnola fondatrice di Kids&Us. 

Giorno dopo giorno Natàlia vede che la piccola fa progressi enormi: capisce, risponde attivamente. E cosi nasce Kids&Us che oggi, a distanza di 18 anni, ha filiali in tutto il mondo.

La forza di Kids&Us è di essere davvero disegnato sui bambini. Non è il classico corso da adulti adattato ai più piccoli, ma un qualcosa dedicato solo a loro che li accompagna nella crescita” ci racconta Sonia con gli occhi che brillano”.

Kids&Us però non è solo lezioni frontali. È davvero un’immersione a 360 gradi nella lingua, attraverso campi estivi, laboratori, settimane tematiche e tanti libri e supporti audio per continuare a giocare anche a casa, con mamma e papà” ci spiega Valentina.

Basta osservare i bambini che scherzano e rispondo alle domande per rendersi conto che davvero Kids&Us è in grado di insegnare una lingua vera. Vissuta.

È bello pensare che, tra un po’ di anni, quando questi piccoli scenderanno dalla scaletta dell’aereo, accolti da un “welcome in Uk”, o in qualsiasi altro paese anglofono, avranno la capacità di capire, di comunicare e di sentirsi a casa. E siamo certi che il loro pensiero andrà subito ai loro genitori che li hanno resi liberi e internazionali. E, un po’, anche a Sonia, Valentina e le insegnanti che, con un welcome che arriva dal cuore, gli hanno aperto le porte del mondo quando ancora non camminavano…”

Per informazioni e iscrizioni ai corsi 

Via Alessandro Manzoni, 47, Cremona
Tel. 0372750066 / 3896416635
cremona@kidsandus.it

Pubblicato il