Il segreto del battesimo perfetto è l’equilibrio sapiente tra location, menu, allestimento e look. Veronica Bertesago, esperta di style e ricevimenti, ci spiega come li organizza lei a Ca’ del Facco

Il Battesimo è il primo evento della nuova famiglia, un giorno speciale da festeggiare con amici e parenti. Vediamo insieme a Veronica Bertesago di Ca’ del Facco, esperta di style, wedding e tendenze, tutto quello che c’è da sapere per organizzare una cerimonia perfetta.

La primavera e l’estate sono i momenti migliori, non solo perché il bel tempo consente di organizzare un ricevimento all’aperto, come è possibile fare Cà del Facco, ma anche perché è meno probabile che i bambini si ammalino.

Stabilita la data, si incontra il parroco che battezzerà il bambino. Un colloquio per capire le disponibilità della chiesa e fissare cosi la data ufficiale. Se volete che la cerimonia si svolga in una parrocchia diversa da quella di residenza, serve il nullaosta del parroco per poter procedere.

La scelta della madrina e del padrino è importantissima a cui dedicare particolare attenzione. Lo accompagneranno nella crescita e avranno sempre un ruolo importantissimo nella sua vita.

E per l’allestimento? Per farci spiegare bene abbiamo raggiunto Veronica Bertesago a Ca’ del Facco, l’agriturismo di famiglia con il quale collabora e abbiamo visto in diretta i preparativi di un battesimo davvero raffinato. Un ricevimento in onore di Ludovico, interamente giocato sui toni del bianco e dell’azzurro e con una dolcissima sorpresa.

Quello di oggi è banchetto matinée che abbiamo allestito nella nostra sala ricevimenti, per circa 30 ospiti con una mise en place minimal ed elegante, total white ma impreziosita da sottopiatto in specchio con legatura del tovagliolo color ceruleo alternato al blu. Il menù è stato stampato e personalizzato sui gusti e sulle richieste dei nostri clienti con prodotti della filiera corta/ km 0… come ad esempio gli storioni, pesce di lago allevati in azienda”. Ci racconta Veronica.

Per il centrotavola Veronica ha optato per dei semplici vasetti di primule bianche e gialle rivestiti con sacchetti rustici in carta da “pane”. Un omaggio da portare a casa, da piantare in giardino per non dimenticare mai questo giorno importante.

Al soffitto sono state appesa girandole in carta con bordo in oro che riprende il colore della lettera “L”, iniziale del nome del festeggiato. La coordinazione è tutto in un ricevimento che si rispetti.

Qui a Cà Del Facco e non solo, propongo sempre un nuovo servizio di tendenza, lo sweet table, un dolce angolo tutto da personalizzare in base all’occasione, al tema e ai colori. Per Ludovico abbiamo scelto il tema dell’orsacchiotto, declinato in bianco e blu con: piccola pasticceria di cake design come cupcakes e biscottini a forma di orsacchiotto, macarons, , confetti, tortine coordinate. Sullo sweet table sono state collocate anche le bomboniere, in modo che gli ospiti, prima di andarsene, potranno portare a casa qualche dolcetto” ci illustra

Il battesimo è una cerimonia a tutti gli effetti e, anche il look, ha la sua parte. Veronica ha le idee molto chiare in fatto di stile.

1- (LESS IN MORE) OVVERO SOBRIETÀ. Le cerimonie religiose una particolare sobrietà, eleganza e semplicità nello stile. Perciò nessuna ostentazione/esagerazione nell’outfit il rischio è di risultare fuori luogo. Durante la cerimonia religiosa soprattutto per la mamma del battezzato / madrina è necessario coprire le spalle.

2- COLORE. Via libera al bianco ed al nero che, a differenza del matrimonio, sono concessi. Anzi il total white è super di tendenza e davvero glam. Altri colori indicati sono le tonalità pastello e polvere come il perla, tortora, rosa antico, celeste ma anche le stampe a patto che siano eleganti e leggere.

3- SCEGLIETE UN OUTFIT CHE VI FACCIA SENTIRE A VOSTROS AGIO. Tra i modelli consigliati per il battesimo un abito chemisier dalla linea morbida e leggera abbinati a un cappottino primaverile, oppure una jumpsuit (la versione elegante della tuta), un pezzo stilosissimo del guardaroba femminile, ad esempio blu abbinata ad una giacca panna che illuminerà il look. Consigliati anche gli abiti Midi.

4- SCARPE. Si ai tacchi ma non troppo alti. La mamma è spesso in piedi, meglio essere comode. Una soluzione adatta è il mezzo tacco, ad esempio il modello Chanel, sempre un must in fatto di stile ed eleganza.

Il look per l’uomo. Un look sobrio è sinonimo di eleganza anche per il papà. Veronica propone un vero e proprio pezzo forte: un bell’abito blu.Se non lo avete acquistatelo per l’occasione, avrete sicuramente altre opportunità per indossarlo. Abbinato a una bella camicia bianca ed una cravatta dal taglio sartoriale che arricchisca il look oppure a una pochette e a una bella scarpa classica” ci consiglia. Per i papà più giovani, oppure per cerimonie informali, si può optare per una giacca dal taglio più casual magari destrutturata.

Vi serve l’aiuto di Veronica per organizzare e allestire il battesimo del vostro piccolo? Contattatela scrivendo a vbertesago@gmail.com oppure al numero 3428270227. 

Pubblicato il