Come ogni primavera gli antiquari di tutto il mondo si ritrovano in Fiera a Parma per esporre e vendere i loro tesori. Tra loro anche il signor Bandini, con le sue preziose stufe antiche restaurate

Ogni anno, in primavera e in autunno, gli appassionati di Antiquariato di tutto il mondo si ritrovano a Parma in occasione del Mercante in Fiera.

 Evento internazionale che, nel corso degli anni, ha saputo intelligentemente aprirsi anche al modernariato, al vintage e agli orologi di lusso. Senza dimenticare l’eccellenza gastronomica locale. Nelle zone ristoro, infatti, è possibile gustare i migliori piatti della tradizione. Culatello, parmigiano, pasta fatta in casa.

 Girare per il Mercante in Fiera è davvero un’immersione a tutto tondo nel bello e nei ricordi. Spesso, soffermandosi davanti a uno stand, è facile sentire qualche visitatore esclamare “quello ce l’aveva la zia…” oppure “guarda quella poltrona? È identica alla nostra…”.

Per i collezionisti e gli amanti dell’antiquariato il Mercante in Fiera è l’occasione per scovare veri e propri tesori, pezzi unici da collezione anche provenienti dall’altra parte del mondo, e rimanere informati sulle tendenze in fatto di antico. 

C’è spazio anche per il modernariato: da originali pezzi iconici di design a vere e proprie chicche come i juke-box, erogatori di benzina, led.

 La forza del Mercante in Fiera è che, accanto a pezzi pregiatissimi, si trovano anche piccoli oggetti, giocattoli vintage, gadget degli anni ’60 per non tornare a casa a mani vuote anche senza spendere una fortuna.

I modaioli hanno da divertirsi nella zona dedicata al vintage. Stand su stand pieni di meraviglie. Dalle borse Hermès e Chanel fino ad arrivare a capi più accessibili, originali e in ottime condizioni.

Nemmeno l’orologeria delude: Rolex, IWC, Audermars Piguet e tutti i più iconici, di seconda mano, in ottime condizioni e a prezzi vantaggiosi.

E poi, ultimo ma non ultimo, ci sono le stufe antiche del signor Bandini, scultore e artigiano che nel suo laboratorio, si chiama Con La Pietra, restaura e riporta in vita splendide stufe e camini antichi. Oltre a ridare splendore originale gli esterni, il signor Bandini ricostruisce il meccanismo con la possibilità, per chi abita in condomini, di averle anche in versione elettrica.

Il signor Bandini, e le sue stufe, vi aspettano allo stand 53 C Padiglione 5.

Pubblicato il