Viviana Pettenazzi, giovane architetto fondatrice di Restyle Your House lancia in città, e non solo, un servizio innovativo e tecnologico che strizza l’occhio alle grandi capitali del design: la progettazione online.

Può succedere che, dopo tanti anni, casa nostra non ci piaccia più. Vorremmo qualcosa di nuovo, al passo con i tempi e anche con la nostra vita che, molto probabilmente, negli anni è cambiata. I figli sono usciti di casa, è arrivata la pensione, oppure la famiglia si è allargata. Nello stesso tempo, però, non ce la sentiamo di affrontare la spesa, e i disagi, di una ristrutturazione totale.
Niente paura ci pensa l’architettoViviana Pettenazzi che, con il suo studio di Restyle Your House, ha lanciato in città la progettazione online.
Come funziona? Ci sono due pacchetti relooking e restyling acquistabili sul sito del suo studio, www.restyleyourhouse.it.
“Il relooking” ci spiega l’architetto Viviana Pettenazzi “è indicato per rinnovare un ambiente della casa. Una stanza che non ci piace più, la camera da letto del figlio che si è sposato, il soggiorno della casa in montagna…”
Include la scelta dei colori / finiture / wall decor, dei tessuti, di nuovi arredi e nuovi corpi illuminanti e il suggerimento su come disporli. In caso di mobili a cui si è particolarmente legati, o pregiati, l’architetto provvederà a reinserirli nell’ambiente.
Pensato per una casa intera, il restyling è un progetto più composito che, pur non includendo demolizione e opere murarie, ha sicuramente un’azione radicale.
È perfetto per la seconda casa, magari ereditata dalla nonna e un po’ datata o per rendere più interessante un immobile che non si riesce a vendere (nel caso si parla di home staging). Mentre lo scopo del restyling è creare un progetto su misura della vita dei proprietari, l’home staging cerca di spersonalizzare la casa, rendendola più appetibile per i futuri compratori.
Il restyling include la scelta dei colori / finiture / wall decor, dei tessuti, il design/scelta nuovi arredi anche su misura, la scelta di nuovi corpi illuminanti e per finire rivestimenti e pavimenti.
Una volta acquistato il pacchetto, si compila un breve questionario per far capire all’architetto gusti e stile di vita, da inviare insieme alle planimetrie e il gioco è fatto.

L’architetto Pettenazzi, risponderà con una mail con le tavole e le indicazioni per realizzare il progetto. Nel caso di arredi su misura, ci saranno anche i disegni tecnici da consegnare ai falegnami per l’esecuzione.

Pubblicato il