Con l’arrivo del caldo alcune razze, come il Bovaro o il Golden, perdono il pelo invernale lasciando posto a quello estivo più adatto alle temperature elevate. Il processo, per quanto naturale, può essere agevolato dal toelettatore con un trattamento specifico professionale

Nei cani la perdita del pelo varia di razza in razza. Akita, Golden Retriver, San Bernardo, Bovaro del Bernese, Terranova, Pastore Tedesco, Chow Chow ma anche Volpino lasciano dietro di sé una folta scia di pelo, specialmente nel cambio di stagione.

Questo processo naturale, che scientificamente si chiama muta, è una risposta biologica al cambio di temperatura, memoria di quando i cani non erano ancora animali domestici. Con l’arrivo dell’estate lo strato invernale, più adatto a proteggerli dal freddo, cede posto al manto estivo più leggero e ideale per sopportare il caldo torrido.  

 La muta è un processo graduale che si intensifica con l’aumento delle ore di sole. È proprio la luce a innescare la caduta del pelo, più veloce nei cani che vivono sempre all’aria aperta. Oggi che, per fortuna, anche le taglie grossi godono delle gioie di un tetto sopra la testa la muta è più lenta e va stimolata con aiuti professionali.

Il pelo invernale, infatti, se non dovutamente eliminato tende ad accumularsi, creando un po’ lo stesso effetto del manto delle pecore. Al di là dell’impatto estetico, che può piacere o meno, questi grumi di pelo possono diventare fastidiosi e dolorosi e vanno assolutamente rimossi per il benessere del nostro amico a 4 zampe.

Un buon inizio è una costante spazzolatura domestica, che oltre a liberare il cane dal pelo di troppo va ad eliminare anche la forfora e i residui di pelle secca.

Essendo una spazzolatura diversa da quella quotidiana, ci vogliono precisi accorgimenti a partire dalla direzione del movimento fino alla conoscenza delle zone in cui insistere di più.

Per questo è sempre meglio rivolgersi alla propria toelettatura chiedendo un trattamento professionale. Il trattamento unisce l’utilizzo di shampoo specifici a strumenti come spazzole progettate appositamente in grado di rimuovere tutto il pelo in eccesso.

Si parte con il lavaggio e l’applicazione del prodotto. Già durante l’asciugatura il passaggio del phon provocherà il distacco del pelo invernale. Quello rimasto verrà poi rimosso manualmente (con l’aiuto appunto delle spazzole) dal toeletatore.

Dopo il trattamento il cane avrà un pelo più lucido, splendente e dall’aspetto ordinato ma soprattutto si sentirà subito più libero e leggero e potrà cosi godersi l’estate in piena libertà.

 Il trattamento specifico del cambio muta è eseguito alla Toelettatura Beauty Dog di Persichello. Per prenotare 3492681528

 

 

Pubblicato il