Se a dicembre tutto è concesso, gennaio è il mese giusto per una bella remise en forme. Un’azione d’urto per depurarsi, liberare il corpo dalle tossine e prepararsi all’arrivo della primavera sani….e belli!

Gennaio è un buon mese per una remise en forme che, liberandoci dagli eccessi Natalizi, ci accompagni più in forma e più belli verso la primavera.

Anche se per molti l’obiettivo è dimagrire, c’è uno scopo ancora più importante quando ci si mette dieta: purificarsi. Alleggerire fegato, stomaco e intestino che sono stati sovraccaricati durante le feste. Cene e aperitivi, per quanto piacevoli, hanno appesantito i nostri organi che necessitano di un po’ di pulizia.

Che cosa fare? Bere molto, sia acqua ma anche tisane, minestre e minestroni. Il consiglio? Molto meglio bere poco ma spesso e con costanza. Si alla verdura e alla frutta in abbondanza. Per depurare il fegato le verdure amare sono ottime alleate. Essi, infatti, proprio per il gusto amaro stimolano la produzione di bile che aiuta a depurare. Un’intelligente, e sana, idea è quella di utilizzare le lenticchie avanzate (in ogni pacco Natalizio che si rispetti ci sono e spesso, finite le feste, non si sa che cosa farne) per ricette proteiche perfette per il periodo detox. Importante alternare sempre un pasto asciutto a uno liquido (esempio minestrone, zuppe…) e cosa più importante scatenare la fantasia. La dottoressa Silvia Missorini, nutrizionista che ci ha aiutato con i suoi preziosi consigli ci racconta che “spesso i pazienti non sono entusiasti davanti alla prospettiva di un’insalata in inverno. Ma insalata non è per forza sinonimo di freddo. Anzi. Utilizzando la zucca, verdure cotte, da mischiare anche a quelle crude, si ottengono piacevolissime varianti invernali”. La dottoressa Silvia Missorini riceve presso il Centro Kinesis di via Aporti. Per appuntamenti: 3484902466.

Se vogliamo dare un’accelerata al detox, l’erborista Camillo ha il prodotto giusto: si chiama Reset K Detox, un elisir naturale a base di alga clorella, curcuma, coriandolo, N-acetilcisteina, zinco, selenio e fibrazyme (un insieme di enzimi digestivi). L’insieme di questi elementi, nutrienti ed estratti vegetali, stimola il processo di chelazione, ovvero il legame tra metalli pesanti e tossine presenti nell’organismo favorendone l’eliminazione e liberando il corpo. I benefici? Riduce l’intossicazione (tipica del post Natale), rallenta i processi di invecchiamento e contrasta la degenerazione delle cellule e dei tessuti. Reset K Detox vi aspetta all’Erboristeria Farmababy in via Platina 40.

Per non dover rinunciare al formaggio, ci sono i formaggi di capra naturali dell’Azienda Agricola TrombettaLeggeri e sani sono fatti artigianalmente: il latte, infatti, è lavorato appena munto, come si faceva una volta. Le capre, alimentate solo con cibi naturali, vivono felici nella campagna di Ostiano. Per chi avesse voglia di una gita fuori porta c’è anche lo spaccio aziendale. Via Caselle 10 Ostiano. 

Spesso la salute pare proprio dalla tavola. L’olio della Tenuta Nonno Pino, è fatto con la pregiata oliva Nocellara del Belice, un’oliva ricca di antiossidanti. Il suo olio protegge il cuore e abbassa il colesterolo. L’olio di Nonno Pino è spedito comodamente a casa. Per info e prenotazioni: 3405989866.

Pubblicato il