Lady Gaga, apparsa agli Oscar in una versione di Audrey Hepburn con capigliatura argentata, è la sintesi perfetta di tutto ciò che sarà terribilmente chic, e in, per quanto riguarda il colore della primavera estate 2019.

 Si ai contrasti forti tra colori super artificiali, pensiamo solo all’azzurrino di Kyle Jenner e anche a colori super neutri in una armoniosa, e stilosissima, coesistenza tra opposti.

 La primavera-estate 2019 sarà tutta all’insegna di cromie luminose e scintillanti. Le schiariture soft cederanno il palcoscenico a effetti total che partono dall’attaccatura.

 Le fashioniste non potranno non sfoggiare, specialmente in spiaggia, il Neutral Babylights, dei veri e propri punti luce, sottilissimi, inseriti a partire dall’attaccatura per un effetto super luminoso che esalta e ammicca a qualsiasi nuances di biondo. Il Babylights è un sereno, e quasi catartico, ritorno all’infanzia che ricrea il biondo perfetto, quasi angelico, di quando è iniziato tutto.

 Il biondo, ma in generale tutti i colori, non sarà mai uniforme, ma sempre giocato sul contrasto e l’accostamento con colori diversi” ci spiega Barbara Ferlenghi di Nuova Immagine Acconciature di via Dante. Assolutamente di moda il biondo con effetto rame e, per le più audaci, un biondo miele ravvivato da deliziose sfumature di rosa.

 Non ci sarà più spazio, e nemmeno voglia di mezze misure. Le meches, dopo anni di onorato servizio, cederanno il posto ai balayage, che partiranno dalla parte superiore della testa per un effetto total light.

Luce. Colore. Vitalità. Chiaramente abbinate agli abiti che a loro volta vedranno la vittoria del turchese, del caramello e dell’arancio.

 In generale c’è uno spostamento della lancetta verso le estremità del Pantone. Il castano tenderà sempre più al biscotto mentre le tinte scure sfioreranno il viola, il caramello e il dark chocolate. E cosi via dicendo.

Sarà la stagione, seguendo un po’ la scia di questo inverno, delle cinquanta sfumature di rosso che, nominato colore dell’anno, tornerà in tutte le sue varianti.

E siamo certi che, sulla scia del colore più passione che ci sia, saranno una primavera e un’estate molto calda.

Pubblicato il