Roberta Lombardi, formatasi alla scuola di studi grafologici di Marco Marchesan, ha poi approfondito i suoi studi analizzando sia la scuola grafologica italiana di Girolamo Moretti sia il metodo d’indagine francese sviluppato da Jules Crépieux Jamin e successivamente da Jean-Charles Gille-Maisani.
Dal 1989 svolge la professione di Perito Grafico presso numerosi Tribunali e Procure (Milano, Brescia, Mantova e Cremona ecc.), sia come consulente tecnico di parte (C.T.P), sia come consulente tecnico d’ufficio (C.T.U).
Svolge inoltre sia consulenze aziendali per la selezione del personale sia perizie psicologiche per l’orientamento scolastico e professionale.