La storia dell’azienda Arcari nasce negli anni ’60  in un piccolo paese della Bassa Padana, Isola Dovarese.  La scintilla che ha innescato questa avventura, che è viva ancora oggi, è la passione di due coniugi, Gianfranco e Gabriella, per la manualità, l’artigianalità, l’amore per il bello  e i materiali. Da qui nasce una falegnameria dove prendono vita le prime cucine create da un’attenta selezione di essenze e forme. Ogni cucina è un pezzo unico studiato e realizzato insieme ai clienti.

Quel piccolo laboratorio diventa una fucina di idee ed esperienze che vengono ereditate dal figlio che impara a progettare e realizzare sempre a partire dalla materia: il legno, i marmi, le vernici, la lavorazione manuale in una continua ricerca volta a migliorare sempre di più. Nascono nuovi modelli in linea con l’evoluzione del gusto, ma senza tradire lo stile Arcari.

Oggi l’azienda Arcari è un felice connubio tra l’applicazione di processi industriali , che garantiscono alti standard qualitativi, e la propria vocazione artigianale che si leggono nelle lavorazioni del legno e nella verniciatura fatte ancora a mano. Tutte le fasi di lavorazione vengono accuratamente seguite e controllate all’interno dell’azienda, che oggi è in grado di fare una proposta di arredo completo: dalla cucina al living e fino al bagno creando atmosfere uniche, ambienti che rispondono ai desideri di chi si affida alla nostra esperienza per arredare la propria casa.